Scienze Motorie e Sportive

Più sport a scuola

Posted on: 17 aprile 2011

 

articolo pubblicato il 15 aprile 2011 dalla Gazzetta dello Sport a firma di Fabio Licari.

Lotta al doping. Finanziamento dello sport anche con i proventi del gioco d´azzardo. Un´ora obbligatoria al giorno nelle scuole (come accade già in Ungheria). Un fondo di solidarietà sociale senza commissione d´ingresso. E gli ex atleti da «reinvestire» nelle scuole. Se la strada per attuare davvero la specificità sportiva è ancora lunga — lo sanno quelli che s´illudevano di raggiungere il 6+5 nel calcio — qualcosa a Bruxelles si muove. Al Comitato delle Regioni (il Senato dell´Unione Europea), Roberto Pella (assessore allo sport comune Biella e responsabile nazionale dei comuni italiani per l´Ue) e Demetrio Albertini (vicepresidente Figc) hanno spiegato ieri quali saranno le linee guida per attuare il «Libro bianco» che detta i principi comunitari sullo sport.

Polizie europee

Al centro del progetto di Pella e Albertini, il ruolo sociale e d´integrazione dello sport: i relatori propongono lotta senza pietà verso tutto ciò che si oppone a questi valori. E quindi: inasprimento delle pene, fino al raddoppio, per il doping; equiparazione tra traffico di sostanze dopanti e uso di stupefacenti; infine tentativo di «rendere certa la pena armonizzando per quanto possibile le leggi nazionali» , aggiunge Mario Mauro, vicepresidente del Parlamento Ue. E ancora: collaborazione obbligatoria tra polizie europee in caso di eventi sportivi (vedi Italia Serbia di Genova), fair play finanziario e sostegno alla vendita dei diritti collettivi ((sistema che riduce la forbice tra ricchi e poveri).

Sos scommesse

Perché, è innegabile, lo sport è anche business (produce il 2 per cento del Pil mondiale). Albertini propone un fondo di solidarietà sociale e l´uso di proventi dal gioco d´azzardo, le cui cifre sono ormai folli: il fatturato annuo in Italia delle scommesse si aggira sui 5 miliardi di euro. E le cifre di quelle clandestine sono ben superiori. Tra le altre proposte, anche la proclamazione di un anno e di una capitale dello sport, più un Erasmus sportivo.

Cammino lungo

Il cammino verso l´approvazione del progetto è lungo, almeno un anno prima che queste linee guida diventino una direttiva della Commissione, ma il primo passo è compiuto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Calendario

aprile: 2011
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: