Scienze Motorie e Sportive

GSS Tennistavolo, questo il dispositivo

Posted on: 17 febbraio 2012

L’ufficio di Educazione Fisica e Sportiva di Messina, in collaborazione con il C.P. CONI, il C.I.P. e la Federazione Italiana Tennistavolo
organizza le fasi provinciali di Tennistavolo nell’ambito dei Giochi Sportivi Studenteschi 2011-2012, giorno 27 Febbraio 2012 presso la palestra all’interno della Villa Dante a Messina a partire dalle ore 09.00

 PROGRAMMA TECNICO
Sono previste competizioni a squadre per rappresentative del settore maschile e del settore femminile.

Ogni incontro della competizione a squadre si articola su tre match (Formula Davis ridotta), due di singolare ed uno di doppio, sia per le prove del settore maschile che per le prove del corrispondente settore femminile.

Gli incontri vengono disputati secondo il seguente ordine: primo match di singolare, secondo match di singolare, successivo match di doppio.

L’incontro si concluderà al termine dei tre matches previsti.
Si aggiudica il confronto la rappresentativa che si affermi in almeno 2 dei 3 incontri previsti (è obbligatorio disputare tutti e 3 gli incontri).

Una squadra dovrà schierare durante l’incontro due atleti nei match di singolare ed in quello di doppio.

 PARTECIPAZIONE: la partecipazione ai GSS è riservata agli Istituti Scolastici che hanno costituito il Centro Sportivo Scolastico e si sono iscritte ai Giochi ed è per rappresentative d’Istituto.
Ogni Istituto può partecipare con una rappresentativa maschile e/o una rappresentativa femminile.
Per i diversamente abili la partecipazione è individuale.

Ogni scuola è tenuta a presentarsi con:
• l’allegato B regolarmente firmato dal Dirigente Scolastico
• racchette e palline.

 SQUADRE: Ogni rappresentativa maschile è formata da 2 alunni così come quella femminile da 2 alunne tutti nati nel 1998-’99-’00-‘01

 PUNTEGGI E CLASSIFICHE
Ogni incontro si svolge al meglio dei 3 set. L’incontro si conclude quando un atleta vince 2 set su 3. I set vengono giocati al meglio degli 11 punti; in caso di parità 10-10, la partita si conclude quando uno dei due contendenti conquista due punti di vantaggio (12-10, 13-11, 14-12, 15-13 ecc…).

Programma tecnico e Formula di Competizione

Sono previste competizioni a squadre per rappresentative del settore maschile e del settore femminile.

Ogni incontro della competizione a squadre si articola su tre match (Formula Davis ridotta), due di singolare ed uno di doppio, sia per le prove del settore maschile che per le prove del corrispondente settore femminile.

Gli incontri vengono disputati secondo il seguente ordine: primo match di singolare, secondo match di singolare, successivo match di doppio.

SQUADRA 1

SQUADRA 2

Atleta X Atleta A
Atleta Y Atleta B
Doppio Atleti X-Y Doppio Atleti A-B

L’incontro si concluderà al termine dei tre matches previsti.

Si aggiudica il confronto la rappresentativa che si affermi in almeno 2 dei 3 incontri previsti (è obbligatorio disputare tutti e 3 gli incontri).

Una squadra dovrà schierare durante l’incontro due atleti nei match di singolare ed in quello di doppio.

Le competizioni si svolgeranno con il sistema misto, fase iniziale con gironi iniziali all’italiana (formati da più squadre rappresentative) con incontri di sola andata, e fase finale con tabellone ad eliminatoria diretta.

A conclusione della fase iniziale a gironi all’italiana, le prime due rappresentative di istituto di ciascun girone passano al tabellone ad eliminazione diretta.

Vince la manifestazione la rappresentativa che giunge prima nel tabellone ad eliminazione diretta.

In caso di particolare necessità, l’Ente organizzatore potrà disporre altra formula di svolgimento della prova.

Rappresentativa di Istituto

E’ costituita da un massimo di due atleti.

In occasione della manifestazione territoriale a livello provinciale, ogni Istituzione Scolastica potrà presentare fino a 4 rappresentative.

Partecipazione

La partecipazione delle Rappresentative scolastiche alle fasi seguenti quella d’Istituto viene stabilita dalla Commissione competente.

Impianti e attrezzature

La gare si svolgeranno su tavoli regolamentari. Le racchette e le palline sono quelle regolamentari.

In occasione delle fasi territoriali, fino a quella provinciale, è ammessa una tolleranza all’utilizzo di materiale omologato ITTF.

Regole di base

Ogni incontro si svolge al meglio dei 5 set. L’incontro si conclude quando un atleta vince 3 set su 5. I set vengono giocati al meglio degli 11 punti; in caso di parità 10-10, la partita si conclude quando uno dei due contendenti conquista due punti di vantaggio (12-10, 13-11, 14-12, 15-13 ecc…). Solo nei gironi, ove indispensabile per motivi organizzativi, i singoli incontri potranno essere disputati al meglio dei 3 set.

Le competizioni si svolgono in rispettando il Regolamento Tecnico di Gioco approvato dalla Federazione Italiana Tennistavolo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Calendario

febbraio: 2012
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
272829  

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: