Scienze Motorie e Sportive

Calcio a 5, 3AM campione d’Istituto

Posted on: 22 maggio 2012

È la 3AM la nuova squadra campione d’Istituto di calcio a 5. Il successo è stato ottenuto grazie ad una bella prestazione di squadra che ha esaltato le prestazioni personali di tutti i componenti del gruppo.
Il torneo odierno si è aperto con la goleada della 3CM ai danni della 2AP. Ad onor del vero i ragazzi del plesso Pirandello sono entrati in campo tesi ed hanno puntato troppo sulle individualità di Lisa e Bongiovanni rinunciando ad un complessivo gioco di squadra. Qualche timore nella prima frazione di gioco è stato manifestato anche dalla 3CM, tesa in alcune porzioni della gara. Al riposo le due squadre hanno chiuso in parità sul 4 a 4 (Bongiovanni 3, Lisa 1, Ghartey 3, Papale 1).
Nella seconda parte della gara sono stati Ghartey e Papale che hanno fatto la differenza anche se il team ha espresso un buon gioco di gruppo. Il parziale di 4 a 0 per i ragazzi della Manzoni (Ghartey 2, Papale 1, Calabrò D. 1) hanno permesso la definizione del risultato finale di 8 a 4.
Molto demotivata e con Bella leggermente claudicante, la 2AP ha perso la seconda gara del torneo con la 3AM. Porcino e soci si sono rivelati molto affiatati e, soprattutto, determinati nella ricerca del risultato. La goleada inflitta alla 2AP, quindi, risulta più che giustificata. 13 a 1 il risultati finale (Porcino 5, Russo R. 5, Russo A. 1, Florio 1, Morello 1).
La terza gara in programma, nonostante l’organizzazione prevedesse il girone all’italiana con gare di sola andata, ha avuto il gusto della finale.
Le due squadre sono rimaste in fase di studio per tutto il primo tempo con belle azioni da entrambe le parti. 1 a 1 il primo parziale con reti di Porcino e Calabrò F.
Nella seconda parte la determinazione della 3AM è venuta fuori tutta e Porcino si è confermato mattatore del torneo ben supportato dalla “spalla” Riccardo Russo. Con il parziale di 4 a 1 (Porcino 3, Russo R. 1, Papale 1) la 3AM ha fissato il risultato finale sul 5 a 1.
Se la cronaca si è basata su quanto visto in campo, non ci si può esimere dal lodare entrambe le finaliste corrette nel gioco e con un fair play che ha permesso all’arbitro Imbesi di dirigere la gara in tutta serenità.

ARTICOLI CORRELATI

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Calendario

maggio: 2012
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: