Scienze Motorie e Sportive

Bibliografia e sitografia, queste sconosciute

Posted on: 8 novembre 2014

Per approfondire gli argomenti trattati nelle ore di Educazione Fisica e Sportiva è utile svolgere delle ricerche.
Partiamo col definire il termine “ricerca” che è una “attività didattica consistente nel raccogliere, organizzare e valutare materiali su un tema assegnato”.
Approfondire un tema assegnato non vuol dire trovare una pagina su internet, copiarla e portarla a Scuola, ma consiste nel consultare diverse fonti sull’argomento, sintetizzare quanto appreso e realizzare un unico documento.
Appare chiaro che, a conclusione del lavoro, è necessario riportare le fonti dalle quali sono state ottenute le informazioni.
È indispensabile, quindi, realizzare una bibliografia e/o una sitografia.
La bibliografia è l’elencazione, generalmente alfabetica o cronologica, posta in fine di uno scritto, in cui l’autore cita tutte le opere consultate.
La sitografia, che spesso si aggiunge alla tradizionale citazione bibliografica, si usa per rappresentare un repertorio di siti internet che vengono citati per l’approfondimento di un preciso argomento.
Le singole voci della bibliografia devono essere scritte secondo i seguenti criteri:
per un libro di un solo autore:
nome puntato e cognome per intero dell’autore, titolo in corsivo, luogo di edizione, casa editrice, anno di edizione;

  • es.: D. Gagliardi, Vivere l’Educazione Fisica, Torino, Paravia, 1981

per un libro di due o tre autori:
come sopra, solo che si mettono il nome puntato e il cognome per intero dei due o tre autori, di seguito;

  • es.: A. Rampa, M.C. Salvetti, Educazione Fisica e Sport, Firenze, Juvenilia, 1999

per un articolo in una rivista specialistica:
nome puntato e cognome per intero dell’autore, titolo dell’articolo in corsivo, seguito da “in”, titolo della rivista tra virgolette « », volume della rivista in numeri romani, numero della rivista in numeri arabi, anno, pagine;

  • es.: H. Rieder, Migliorare la tecnica, in «SdS», XXII, 3, 1997, pp. 2-8

per un articolo di giornale:
nome puntato e cognome per intero dell’autore, titolo dell’articolo in corsivo, seguito da “in”, titolo del giornale tra virgolette « », giorno, pagine;

  • es.: A. De Pascalis, Sport & Go: Giocando si cresce, in «Avvenire», 6 novembre 2014, p. 28

Se si utilizza un sito internet, bisogna sempre citarlo correttamente, in una sitografia a parte, secondo questi criteri:
citare il titolo del documento in corsivo (se c’è un autore, citare prima l’autore, sempre alla solita maniera: nome puntato e cognome per intero), e la collocazione esatta nel sito;

  1. es.: Educazione Fisica e Sport a Scuola in Europa, rapporto di Eurydice del 30 aprile 2013, in http://www.indire.it/lucabas/lkmw_file/eurydice/Highlights_IT.pdf
  2. es.: R. Sebastiani, L’importanza dell’educazione motoria nella formazione del bambino, in http://www.vegajournal.org/content/archivio/39-anno-ii-numero-2/206-limportanza-delleducazione-motoria-nella-formazione-del-bambino
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Calendario

novembre: 2014
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: