Scienze Motorie e Sportive

Archive for the ‘interdisciplina’ Category

Martedì 28 marzo 2017, le classi terze della Scuola secondaria di primo grado, parteciperanno alla proiezione del documentario “Una storia semplice”, il film scritto e diretto da Giuseppe Garau e Goffredo d’Onofrio, sulla storia di Annarita Sidoti, marciatrice italiana, campionessa Mondiale e Europea.
È un viaggio, una vera e propria marcia all’interno della sua vita con testimonianze di amici, familiari, ex compagne e allenatori.
Alla proiezione saranno presenti il regista Giuseppe Garau, l’autore Goffredo d’Onofrio, il marito di Annarita Sidoti, Pietro Strino, e Salvatore Coletta, l’allenatore.
Nella foto d’archivio il Prof. Antonio Spoto con la campionessa Annarita Sidoti.
Maggiori info sul documentario

ARTICOLI CORRELATI

In occasione dell’uscita del documentario “Una storia semplice”, la FIDAL Messina è lieta di proporre agli Istituti scolastici d’istruzione secondaria di I° e II° grado, una proiezione speciale prevista per martedì 28 marzo 2017 presso il Cinema Lux alle ore 11:00 al prezzo di 3 euro a studente.
“Una storia semplice”, è un film documentario scritto e diretto da Giuseppe Garau e Goffredo d’Onofrio, realizzato e prodotto da Raining Film e .puntozero – Digital and video hub, sulla storia di Annarita Sidoti, marciatrice italiana, campionessa Mondiale e Europea, lo “scricciolo d’oro” come l’ha definita Candido Cannavò, direttore storico della Gazzetta dello Sport. E’ un viaggio, una vera e propria marcia all’interno della sua vita con testimonianze di amici, familiari, ex compagne e allenatori.
Alla proiezione saranno presenti il regista Giuseppe Garau, l’autore Goffredo d’Onofrio, il marito di Annarita Sidoti Pietro Strino e Salvatore Coletta, l’allenatore.
Al seguente link si possono trovare maggiori info sul documentario: http://www.unastoriasemplice.eu/
Al fine di gestire al meglio l’evento, si chiede di comunicare l’adesione in tempo utile al nostro indirizzo mail info@fidalmessina.it,

Domani, su Teen@ger, sarà pubblicato un numero di “Noi Ragazzi“, testata storica del nostro Istituto, con ampi reportage sulle attività sportive svolte a scuola. In particolare, nella parte riguardante “I giovani sempre nell’Europa“, saranno presenti le foto della gara di tiro con l’arco, proposta dal Prof. Paolo Aragona, sull’esibizione di ballo proposta dalla Prof.ssa Enza Collorà, e su quella di ginnastica ritmica, proposta dall’Ins. Rosa Castorina.
Un reportage sul progetto “La scuola del movimento” mostrerà alcune tappe dell’attività di tennistavolo (nell’articolo “Cresciamo con il tennistavolo“), mentre l’e-book “Protagonisti in Europa, protagonisti nella vita“, realizzato con le opere esposte in mostra giorno 9 maggio al PalaNebiolo ed allegato al magazine, mostrerà alcuni elaborati grafici realizzati dagli alunni della Prof.ssa Angela Valore su tematiche sportive.

Consumer Classroom è un portale finanziato dall’UE. Destinato agli insegnanti e agli studenti di tutta l’UE. Ricco di risorse per l’educazione alimentare e per un consumo consapevole. Ingloba una vera community di insegnanti che producono insieme ai loro studenti materiali relativi a questi temi.

Si è concluso ieri pomeriggio, nella sala conferenze dell’I.S. “Verona-Trento”, il progetto PON “Ciak”. Nel corso della cerimonia è stata proiettata la “bozza” del cortometraggio che giorno 19 parteciperà al concorso “Scuola Film Fest” che vivrà la sua giornata conclusiva il 19 dicembre 2014 al Teatro “Vittorio Emanuele”.
Il percorso PON è stato tenuto dall’Esperto Prof. Maurizio Di Cola e seguito dai tutor Proff. Giampaolo Bertuccelli e Stellario Rodilosso; il cortometraggio ha preso spunto dall’e-book realizzato da Giovanni Alecci, componente della nostra Redazione, su una tematica sviluppata nel trascorso anno scolastico con le prime classi della Scuola Secondaria dal Prof. Antonio Spoto.

ARTICOLI CORRELATI

Il cricket è uno sport di squadra praticato con mazza, palla e guantone (del wicket keeper-ricevitore) giocato fra due gruppi di undici giocatori ciascuno. È nato in Inghilterra, almeno nella sua forma moderna, ed è praticato, oltre che nel paese in cui è nato, principalmente nei paesi del Commonwealth: Bangladesh, India, Sri Lanka, Pakistan, Galles, Australia, Nuova Zelanda, Sudafrica, Zimbabwe e nei Caraibi anglofoni (Indie Occidentali Britanniche).
La lunghezza delle partite (possono durare dalle ore a vari giorni), i numerosi intervalli e la terminologia complicata rendono difficilmente comprensibile questo sport agli spettatori poco esperti.

La sera del 9 novembre 1989 cadeva il Muro di Berlino. Quella parete di cemento alta quattro metri e lunga centosessanta chilometri, di cui quaranta dentro Berlino, eretta il 13 agosto del 1961, cessava così di dividere la città, cadendo sotto i colpi della perestroika di Mikhail Gorbaciov e la pressione di centinaia di migliaia di manifestanti pacifici.
Con questo video desideriamo mostrare ciò che è rimasto dello sport nella DDR.


Calendario

marzo: 2017
L M M G V S D
« Feb    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Categorie

Sportmanzoni su FB